L Immagine Di Te

9 thoughts on “ L Immagine Di Te

  1. L'immagine di te L'immagine Che il desiderio Non fa spegnere L'amore che fa impazzire gli dei Svanisce nei giorni che non avrò mai Io dove sarò Tu dove sarai Notte che già scioglie i vincoli Scopro al vento il mio dolore Colmo il vuoto con i simboli Mentre fuggi via da me L'immagine di te L'immagine.
  2. L'immagine di te. L'immagine. Che il desiderio. Non fa spegnere. L'amore che fa impazzire gli dei. Svanisce nei giorni che non avrò mai. Io dove sarò. Tu dove sarai. L'amore che mi separa da lei. Raccoglie la guerra che è parte di noi. Io dove sarò. Tu dove sarai.
  3. Find album reviews, stream songs, credits and award information for L' Immagine di te - Radiodervish on AllMusic -
  4. Ascolta in streaming L'immagine Di Te di Radiodervish insieme a decine di millioni di altri brani su qualsiasi dispositivo con Amazon Music Unlimited. Ascolto Tracklist (Estratto) 1. L’Immagine Di Te. L’Immagine Di Te. Ascolta ora Acquista: EUR 1,29 2. Tutto Quello Che Ho. Tutto Quello Che Ho. Ascolta ora Acquista: EUR 1.
  5. L'immagine Di Te. Radiodervish. 4,5 su 5 stelle 2 voti. Iscriviti ora Usufruisci dell'offerta speciale e ascolta oltre 60 milioni di brani, ovunque ti trovi, con Amazon Music Unlimited. Servizio in abbonamento. Si applicano i relativi costi. Offerta riservata ai nuovi clienti. Offerta a tempo limitato.
  6. L'immagine di te (English translation) Artist: Radiodervish (radioderwish- راديو درويش) Song: L'immagine di te 2 translations; Translations: English #1, #2.
  7. L'immagine di te. Radiodervish In fondo ai tuoi occhi. Radiodervish Sama Beirut. Radiodervish Se Vinci Tu. Radiodervish Babel. Radiodervish Milioni Di Promesse. Radiodervish La Falena E La Candela.
  8. Nel partecipa alla 70ª Mostra internazionale d’arte cinematografia di Venezia, con il film “Il terzo tempo”, opera prima del regista Enrico Maria Artale. Il 14 Gennaio è uscito “L’immagine di te”, secondo singolo del cantautore.
  9. “L’immagine di te” è una canzone che si fa cantare facilmente, trasportata da parole ricche di suggestione e di punti di fuga sui motivi – cari a Nabil e a Michele – del distacco, dell’assenza, del desiderio, arricchiti in questo caso dal tema della specularità e del “doppio” che attraversa il nuovo disco. Ma, così come i.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *